ANDERLAO PROJECT

ANDERLAO BAND
Gli Anderlao Band sono un gruppo formatosi poco più di dieci anni fa, composto da nove brillanti e affiatatissimi elementi, dalle numerosissime e poliedriche esperienze musicali, uniti dalla passione per la musica soul e r&b. La band propone pezzi tra i più gettonatati e rappresentativi della black music degli anni ‘60-’70, con un repertorio che spazia dalle grintose melodie di Aretha Franklin, Etta James e Tina Turner, al memorabile sound di Otis Redding, James Brown e Joe Cocker, a testimonianza anche dell’energia che pervade il gruppo, che ne ritrae minuziosamente i ritmi e le sonorità. Quella che propongono gli Anderlao Band è una musica travolgente in cui non manca di certo il divertimento, un vero e proprio ritorno al passato intriso da un pizzico di creatività.



TOLO MARTON

Nel corso del tempo tutta la musica che Tolo ha incontrato s’è organizzata in un linguaggio personale, fuori da ogni catalogazione. Non c’è rock, jazz, blues, non c’è il Jimi Hendrix Award. C’è Tolo Marton che ha dominato tutti gli stili che ha ascoltato fino a costruirne uno proprio.
Ancora una volta la definizione di chitarrista virtuoso, per cui Tolo è conosciuto davvero dappertutto, sfuma progressivamente verso una diffusa considerazione di musicista a tuttotondo, ottenuta dal percorrere molte vie musicali, atte ad ottenere una propria visione del mondo e delle sei corde” (Giorgia Garofalo, 2015) Chitarrista compositore trevigiano,Tolo Marton porta avanti una lunghissima carriera nell'ambito della musica di ispirazione anglo-americana.


MARCO PANDOLFI

Marco Pandolfi è presente da venti anni sulla scena blues italiana suonando alle più importanti manifestazioni della penisola e guadagnandosi la stima dei maggiori musicisti blues in Italia e all’estero.

Le sue performance ed i suoi dischi sono stat recensiti dalle più autorevoli riviste del settore (Il BLUES, Blues Revue, Soul Bag, Blues in Britain Magazine...) e la sua musica trasmessa nei programmi radio di tutto il mondo (B.B. King’s Bluesville on XM radio USA, King Biscuit Time-Helena AK, WWOZ New Orleans...). 


MFP - Marco Fanton Project

Ho fatto nascere MFP per ripercorrere i miei 37 anni di esperienza musicale in quasi tutti i generi, Rock, Hard Rock, Metal, Blues, Pop, Funk, Fusion.

Non ci sono filoni in cui mi sono ispirato, ho semplicemente preso quello che mi piace suonare e condividerlo con il pubblico.

Di seguito elenco gli autori da cui ho preso spunto per comporre il repertorio:

Christopher Cross, Bryan Adams, Gary Moore,  Lenny Kravitz, John Meyer, Cat Stevens, Eric Clapton, Jimi Hendrix, Steve Ray Vaughan, Sting, Police, Alan Parson Project, Billy Idol

... e cosa più importante sarà il fatto che proporrò anche i miei pezzi!

Compagni di questa mia avventura sono carissimi amici e ottimi musicisti:

Davide Bettella: Batteria

Enrico Nordio: Basso e Voce


ROBERTO FORMIGNANI TRIO


Roberto Formignani chitarra, voce
Alessandro Lapia basso
Roberto Morsiani batteria

genere: rock, blues, rockabilly, country

Provenienti da esperienze diverse, i tre musicisti colgono la vera essenza del trio prendendo ogni brano come un momento di espressione e di improvvisazione corale.
Fin dai primi anni '90, Roberto Formignani, in alternanza alle esperienze blues con le band di cui è fondatore come The Mannish Blues band e The Bluesmen, ha sempre portato avanti lo spirito libero del trio prima con The Fax con Lele Barbieri alla batteria e Bruno Corticelli al basso, con i quali si è spinto fino ad esperienze Fusion, poi con il trio a suo nome con Daniele Tedeschi alla batteria e Domenico Lo Parco al basso suonando nei primi anni 2000 innumerevoli concerti; ora si presenta con questa nuova formazione, esplorando un repertorio che ormai fa parte del DNA dei tre musicisti; lo si coglie vedendo una delle loro esibizioni, dove divertimento, passione e improvvisazione si fondono in un tutt'uno, mescolando classici con brani originali.




BLUESMEN

La passione per il blues  comincia  per Roberto Formignani  (chitarra, voce)  e   Antonio D’Adamo ( armonica ) nel 1981 quando fondano “ The Mannish Blues Band “, con la quale ottengono riconoscimenti  a livello nazionale ( Quelli Della Notte, Pistoia Blues, Milano Blues festival, Aventino Blues, Imola Blues, Ravenna Blues, ecc.).  
Il progetto The Bluesmen nasce nel ’93 con l’apporto fondamentale di una nuova base ritmica composta da Bruno Corticelli ( basso ) e Daniele Barbieri ( batteria ), che stimola il quartetto a rivisitare in maniera personale i classici del blues in veste acustica; il primo lavoro della band si concretizza nel 1996, producendo con l’etichetta Musicando il CD di blues-swing acustico “ Intrepido Blues “.  


THE DOWELS

Dall'unione di Silvia (voce solista), Luca (chitarra), Max (chitarra basso) e Alvaro (batteria), agli inizi del 2010 nascono " The Dowels ", band formata da strumentisti con anni di esperienza musicale e di esibizioni live alle spalle, e da una cantante solista fortemente ispirata al "gospel". 

Grazie a queste caratteristiche il repertorio della band spazia da famosi brani blues-rock appartenenti a svariati autori ( Eric Clapton, Steve Ray Waughan, Credence Clearwater e altri ), a brani più recenti ( Norah Jones, Scivaree, Joss Stones) e di altri grandi artisti quali Aretha Franklin, Tina Turner,  Poppa Chubby. Grazie alla voce versatile di Silvia i brani proposti, anche se conosciuti, acquistano un fascino nuovo e inconfondibile.


GAETANO PELLINO BAND


Gaetano Pellino è nato in provincia di Salerno nel 1961. Si è fatto notare  sin dagli inizi della sua storia musicale, nel 1978, all'età di 17 anni. Già dal 1982 intraprende la carriera di turnista apparendo anche in importanti trasmissioni televisive su RAI1 e RAI2 a fianco dell'artista pop Franco Simone. Dal 1984 ha lavorato come ingegnere del suono e produttore esplorando i più svariati generi musicali fino a fondare, nel 1988, la “Fandango Band”. Il suo potente trio ha ottenuto innumerevoli riconoscimenti che lo hanno portato ad tour pluriennale di  quasi 1000 shows in appena 6 anni.


ANTHERA - Cover Band

Gli Anthera sono una delle cover band più conosciute e storiche del panorama musicale dell’Emilia Romagna con oltre 20 anni di esperienza nei migliori locali del nord Italia, più di 1500 concerti alle spalle ed un successo raggiunto grazie ad uno spettacolo a 360 gradi coinvolgente, mai banale, sempre unico ed emozionante. Un repertorio infinito con tutte le ultime hit, la migliore misica italiana da Vasco a Liga, tutta la disco anni '70,'80 e '90 permette agli Anthera di plasmare lo spettacolo in qualsiasi situazione e di scatenare e divertire il pubblico in ogni occasione. 
“Tutta la musica che avete sempre desiderato ascoltare, cantare, ballare la troverete in un concerto degli Anthera.
Potrete chiudere gli occhi e credere di essere ad un concerto di Ligabue, urlare a squarciagola tutte le più belle canzoni di Vasco!
Impazzirete per le colonne sonore degli anni '80, ballerete la fantastica disco di Tarzan boy e Selfcontrol e la Disco anni '70 di Gloria Gainor! 
Cantarete abbracciati e salterete dall'inizio alla fine del concerto coinvolti da mille emozioni .Uno spettacolo unico"


THE TWISTERS WITH ALICE VIOLATO

THE TWISTERS WITH ALICE VIOLATO

The Twisters with Alice Violato (Rovigo-Padova) sono un gruppo contaminato da blues, funky e soul con tre dischi all'attivo e dodici anni di storia. La formazione svolge un'intensa attività live e nel corso degli anni ha collezionato numerose presenze in festival di settore in tutta Italia e all'estero.


ALDO BETTO WITH BLAKE FRANCHETTO & YOUSSEF AIT BOUAZZA

Il trio capitanato da Aldo Betto esplora le sonorità più variegate della Black Music: dal funk ai ritmi africani, senza farsi mancare qualche splendida interpretazione di intramontabili ballad.
Aldo Betto, chitarrista, autore, compositore, ha fondato diverse band, pubblicato CD e suonato live in tutta Italia ed all'estero, tra cui 5 tour negli Stati Uniti. Ha inoltre collaborato con un numero davvero ampio di artisti. Musicista eclettico e curioso, sperimenta ed amalgama diversi stili musicali senza pregiudizi, cimentandosi con le varie declinazioni acustiche ed elettriche della chitarra. 
Il suo trio è completato da Blake C.S. Franchetto, giovane e talentuoso bassista londinese vincitore di una borsa di studio per Berklee College of Music, attualmente residente a Bologna e Youssef Ait Bouazza, strepitoso batterista di etnia berbera, una sezione ritmica compatta e creativa, dalle dinamiche imprevedibili.


RICK HUTTON  - The Rock Story


FABRIZIO SAURO TRIO

Fabrizio Sauro nato in Sicilia  inizia a suonare la chitarra dalla età di tredici anni completamente autodidatta. A 8 il padre lo porta in un locale dove lavorava come addetto alla sicurezza e lo lascia insieme a 2 "intrattenitrici" che gli fanno bere un Manatthan e lo mettono a sedere sul pianoforte dove suona Ray Charles, da quel- la sera perde ogni altro interesse al di fuori del blues. Studia sui dischi che suo fratello maggiore gli vieta di toccare (prendendosi i rischi che tale azione comporta): Robert Johnson, Muddy Waters, Albert Collins, Jimi Hendrix e volgendo anche particolare atten- zione ai bluesmen bianchi quali Jonny Winter e Roy Buchanan dal quale rimane fortemente influenzato.


MarOOneS S.p.A.

L’arte dell’improvvisazione:
Rock, pop, rock & roll, country, musica popolare, balli di gruppo (ma non esageriamo), punk, metal, folk, blues, funk e…ignoranze varie….quello che capita. Rigorosamente live con navigazione a vista…

I  Maroones S.P.A. (=Saltati Per Aria) sono una banda di brutti ceffi  in calzamaglia che suonano qualsiasi cosa tu chieda loro: dal rock alla musica leggera Italiana, dagli Stones a Romagna Mia in versione metal.


Si narra che artisti del calibro di Mick Jagger, Roger Waters e Robert Smith abbiano preso ispirazione da loro per fare carriera, ma i Maroones l’ hanno presa in modo sportivo.
Con all’attivo più di 300 date in tre anni, un repertorio sterminato e capacità sbalorditive di suonare la chitarra con i piedi e le tastiere con la testa  i Maroones non passano certo inosservati per il loro stile colorato, l’allegria e la voglia di fare divertire un pubblico di ogni genere e sorta che abbia tanta voglia di fare festa.
Usciti da un tombino, in ordine di idiozia, i Maroones sono :
 
RICCHIO GALASSIA – Guitar & vox & badanagliamenti…
J.J. “Faraone ANONET SEGHINI” – Bass Guitar VOX alias PIER MARTINETTI .
JON LOURDES “Commodoro” – KEY BASS VOX alias MIMMO CAMPOREALE……..
CESIRA la Zdaura – drums alias GIANLUCA SCHIAVON.


ERALDO TURRA

Dai primi anni nel teatro di ricerca e terzo teatro nel 1977, approda al teatro “ufficiale”, poi con il Gran Pavese Varietà e come Gemelli Ruggeri arriva alla televisione facendo decine di trasmissioni di cui è, in alcuni casi, anche autore ( da Drive in, Lupo solitario, Araba fenice a Quelli che il calcio, Zelig, Colorado ).

Non smette col teatro e intanto interpreta diversi film anche come protagonista per la regia di Maurizio Nichetti, Pupi Avati, Sergio Citti, Federico Fellini ecc.

Fa alcune Fiction: Cascina Vianello (di Raimondo Vianello), Nebbia in val Padana (di Cochi e Renato), Nebbie e delitti (di Luca Barbareschi), Che Dio ci aiuti (di Elena Sofia Ricci).

E’ testimonial in diverse pubblicità nazionali, ultima quella della Conad.

Lavora in radio, scrive due libri, canta lirica e rock e suona continuamente (non solo i campanelli dei palazzi).

Ed ora fa anche piccole ristrutturazioni ma anche lavoretti di pulizia e “ciappini” . Cosa farà nel futuro? Semplice,... il pensionato.... alla pensione Miramare, Viserbella o Igea Marina.